L’assassinio del Commendatore /2. Ovvero perché non posso parlarne in maniera oggettiva

assassinio del Commendatore-1Quando leggo un libro la mia ambizione è sempre conciliare godimento della storia e vaglio critico; ma ci sono delle volte in cui non posso fare altro che alzare le mani e dichiarare la resa. Mi sono bastati un paio di capitoli de L’assassinio del Commendatore per sapere che mi sarebbe stato impossibile discuterne in termini oggettivi. Perché, come spesso mi accade con Murakami Haruki, L’assassinio del Commendatore è stato non tanto o non solo un romanzo, ma un’esperienza di lettura complessa.
Continua a leggere

Febbraio 2019

Libri del mese:
Filippo CECCARELLI, Invano. Il potere in Italia da De Gasperi a questi qua, Feltrinelli
Bianca PITZORNO, Il sogno della macchina da cucire, Bompiani
MURAKAMI Haruki, L’assassinio del commendatore. Vol.1 Idee che affiorano, Einaudi
Ryszard KAPUŚCIŃSKI, La prima guerra del football e altre guerre di poveri, Feltrinelli
MURAKAMI Haruki, L’assassinio del commendatore. Vol. 2 Metafore che si trasformano, Einaudi

Libri abbandonati:
George REVE, Le sere, Iperborea
Abbandonato perché non riuscivo a leggerlo in treno senza addormentarmi dopo poche pagine.
rabbit-1-smiley-014

Fumetti del mese:
Vanna VINCI, Aida al confine, Kappa Edizioni

Musica del mese:
Pearl Jam, Led Zeppelin e Pink Floyd come se piovesse

Film del mese:
KORE-EDA Hirokazu, The Third Murder (三度目の殺人, Giappone, 2018)

TV del mese:
The 80s. The Decade that Made Us (documentario, National Geographic, USA, 2013)
Last Week Tonight with John Oliver (HBO, Stati Uniti)

Radio del mese:
La versione di Oscar (Radio24)

Pink Floyd /1

Tk: Finalmente è venerdì, la settimana finisce.
MP: Però è paradossale, non trovi?
Tk: In che senso?
MP: Sei felice che sia venerdì, ma vuol dire che un’altra settimana è andata.
Tk: …e non ho concluso niente. Come venerdì scorso, e il venerdì prima. E settimana prossima andrà allo stesso modo.
MP: Sì.
Tk: Cosa posso dirti? Soffro il disagio della civiltà.
MP: Tesoro, devi abituarti.
Tk: …
MP: …
Tk: …non voglio.
rabbit-1-smiley-026

L’ordine del giorno

ordine del giornoQuando sondano una frana, i geologi adoperano una serie di strumenti (piezometri, fessurometri, estensimetri, inclinometri) che registrano variazioni minime delle condizioni del terreno; se posizionati strategicamente in punti sensibili del fronte franoso, consentono allo scienziato di ricostruire i movimenti della frana nel suo complesso. Ne L’ordine del giorno, Éric Vuillard compie esattamente questo: il monitoraggio di uno smottamento storico e politico epocale – l’ascesa del nazismo – tramite la registrazione di dati di piccola, talvolta microscopica entità.
Continua a leggere

Gennaio 2019

Libri del mese:
George R. R. MARTIN, Il grande inverno, Mondadori
Tim MARSHALL, Le 10 mappe che spiegano il mondo, Rizzoli
Helen RAPPAPORT, The Romanov Sisters. The Lost Lives of the Daughters of Nicholas and Alexandra, St. Martin’s Press
Carmen KORN, Figlie di una nuova era, Fazi
Ursula K. LE GUIN, Leggende di Earthsea, Urania Mondadori
Roberta RAMBELLI, I creatori di mostri, Urania Mondadori

Libri comprati:
MURAKAMI Haruki, L’assassinio del commendatore. Metafore che si trasformano, Einaudi

Musica del mese:
Niente musica questo mese.

Film del mese:
Frank CAPRA, La vita è meravigliosa (It’s a Wonderful Life, Stati Uniti, 1946)
Billy WILDER, Testimone d’accusa (Witness for the Prosecution, Stati Uniti, 1957)
Carol REED, Il terzo uomo (The Third Man, Regno Unito, 1949)
USHIJIMA Shin’ichirō, Voglio mangiare il tuo pancreas (君の膵臓を食べたい, Giappone, 2018)

Radio del mese:
GR24 delle 6:00 (Radio24)